Musica dopo vent’anni : Anno 1994

20/02/2014 § Lascia un commento

1994 – Vent’anni dopo in un continuo revival.

L’annata 1994 è stata generalmente caratterizzata da un clima eccezionalmente
siccitoso e da alte temperature nei mesi di luglio ed agosto (www.consorziovalpolicella.it).

Ho chiesto a chi mi segue, su Facebook e su Tumblr, quanti anni avessero nel 1994: dal primo social solo nebbia, troppo pigri per rispondere a una domanda simile, mentre dal secondo abbiamo un numero significativo di risposte, tra messaggi privati e quelli diretti al post.

I risultati? Eccoli (clicca sulla foto per vederli):

grafico età 1994

Certo, i più piccoli difficilmente potranno ricordare qualcosa di allora; io avevo dodici anni e ho bene in mente il canale Videomusic, emittente nata nel 1984, che solo due anni dopo, ovvero nel 1996, venne sostituita da Tmc2. Si ascoltava molto la radio, direi tantissimo, anche perché non c’era mica internet per come lo conosciamo ora, e le audiocassette giravano parecchio, sia a scuola che nelle varie compagnie.
Allora quali canzoni posso ricordare e riproporvi? Ho creato una playlist di canzoni, ispirandomi poi all’articolo uscito per Linkiesta dal titolo “Ommiodio, questa canzone ha già vent’anni?”.

La mia non vuole essere la versione più cool o quella più di nicchia, ma chiaramente in articoli come quello le mancanze ci saranno sempre, volenti o nolenti. Anche in questo mio tentativo mancheranno tante cose, penso a Ben Harper con ‘Welcome To The Cruel World’ ma anche al debutto dei dEUS con ‘Worst Case Scenario’. Tanti piangeranno per l’esclusione, sofferta, di canzoni dei Pearl Jam, che uscirono con ‘Vitalogy’, e di Elliott Smith, che pubblicò ‘Roman Candle’; a qualcuno non andrà giu, invece, che non abbia inserito qualcosa del primo disco dei Dave Matthews Band, mentre altri avrebbero voluto sentire una canzone dei primissimi Weezer, ma son sicuro che non tutti si ricorderanno dei Noir Desire pre ‘Le Vent Nous Portera’, giusto? In Italia posso tranquillamente, e felicemente, non inserire ‘T’appartengo’ di Ambra così come ‘E poi’ di Giorgia, mi dispiace invece per ‘I soliti Accordi’ di Jannacci e il primo Cesare Basile con l’album ‘La Pelle’.

Potrei andare avanti all’infinito con l’elenco, così come potrei criticare quelli de Linkiesta per non essersi sforzati troppo, ma la stessa critica potrebbe essere girata, in modo assai simile, anche alla mia playlist. per cui li ringrazio solamente per avermi riportato un po’ di revival anni ’90; nel bene e nel male.

Nel bene e nel male, sì, come il titolo della mia Playlist che potete ascoltarvi QUI o cliccando sul Play qui sotto. Buon ritorno nel 1994. Sì, sono già passati 20 anni.

p.s.: rilassatevi e godetevi questo sano e sincero revival.

Hank

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Musica dopo vent’anni : Anno 1994 su Velvetgoldzine.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: