Recensione David Lynch – The Big Dream (Sacred Bones, 2013)

31/07/2013 § Lascia un commento

Recensione David Lynch – The Big Dream (Sacred Bones Records, 2013)

David Lynch The Big DreamCosa dire del grande David Lynch? Quante cose si potrebbero tirare fuori da uno come lui?

Per Nerospinto ho scritto la recensione del suo nuovo disco: ‘The Big Dream’ uscito per la Sacred Bones Records. La review inizia più o meno così:

Nella prima settimana di giugno uscì una sorta di documentario, un ‘making of’ sul nuovo album di David Lynch che, senza approfondire troppo, presentava ai fan del regista il suo secondo disco: ‘The Big Dream’, a soli due anni dal debutto visionario di ‘Crazy Clown Time’. Gli Artisti (sì, con la ‘a’ maiuscola) spesso non sono molto bravi ad esprimersi a parole, e nel caso di Lynch dobbiamo anche tenere presente quella sua vena yoga ricca di meditazione; ma bisogna lasciar parlare la sua arte.[Per leggere tutto cliccare QUI]

Nerospinto: www.nerospinto.it

Facebook Nerospinto: www.facebook.com/Nerospinto

(Hank)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Recensione David Lynch – The Big Dream (Sacred Bones, 2013) su Velvetgoldzine.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: