Recensione Notturno Concertante – Canzoni allo Specchio

28/06/2012 § Lascia un commento


Recensione Notturno Concertante – Canzoni allo Specchio (Radici music, 2012)

notturno concertante canzoni allo specchio"Riscrivere il passato" è uscito oramai dieci anni orsono e i Notturno Concertante, formazione irpina,  tornano nel 2012 con il nuovo album "Canzoni allo Specchio" (nulla da vedere con l’omonimo dei Perturbazione) e con dieci canzoni per un totale di quarantacinque minuti circa. Il sesto disco per una scena prog che dagli anni ’80 scende a compromessi a volte con sonorità più rock altre con quelle più colte.

C’è una dedica sentita per il nuovo lavoro ed è rivolta al bassista Antonio D’Alessio scomparso nel 2008, il gruppo ha cercato di fare qualcosa di speciale per l’occasione e per il ricordo, ovvero un booklet di 50 pagine illustrato da Fabio Mingarelli. Musicalmente si passa da un testo preso in presto da Stefano Benni e reso, giustamente, speziato ad una strumentale perfetta per un certo cantautorato popolare; "Le anime belle" è un folk lievemente jazzato e ispirato mentre la "Milonga di Milingo" è bossanova ricca di sapore sudamericano.

Trovo molto interessante il fatto di aver abbandonato il prog in quanto tale per musiche da world music varie e di colori/paesi differenti, anche perchè gli episodi che funzionano di più sono lontani anni luce dal genere. Nella musica bisogna sapersi rinnovare e mettersi in gioco, per questo devo fare i complimenti ai Notturno Concertante, se lo meritano; il disco nel complesso è buono ma ha dei momenti bui e la scelta di un cantato di maniera sminuisce un po’ il discorso fatto precedentemente.

Il gruppo ha la tecnica e riesce a giocare con la musica, piegandosi in direzione dell’arte e non verso la massa, ma devono limare ancora qualcosa.

Tracklist:

01. Ahmed
02. Young men gone west
03. Come il vento
04. Le anime belle
05. On growing older
06. The price
07. Canzone allo specchio
08. La milonga di milingo
09. Lei vede rosso
10. Ark en ciel

Sito Internet: www.notturnoconcertante.it 

(Hank – Recensione su Ondalternativa)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Recensione Notturno Concertante – Canzoni allo Specchio su Velvetgoldzine.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: