Recensione Healthy God – Screw you all, I’m Healthy God.

16/02/2012 § Lascia un commento


Recensione Healthy God – Screw you all, I’m Healthy God.Recensione Healthy God – Screw you all, I’m Healthy God (La Fine, 2012).

Chi è che si nasconde dietro a questo dio salutare, Healthy God, che sembra raccogliere l’indie americano e il lo-fi per portarlo al popolo, al pubblico sovrano e a chi legge queste mie righe? Il suo nome è Daniele Amoresano e si appoggia a un ufficio stampa esuberante e dalla mira che fa un po’ cilecca…

…per leggere la recensione completa, fatta per Eyonmagazine, cliccate sull’immagine della copertina.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Recensione Healthy God – Screw you all, I’m Healthy God. su Velvetgoldzine.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: