Alessandro Mannarino – Supersantos (Leave srl/Universal, 2011)

30/06/2011 § Lascia un commento


Alessandro Mannarino – Supersantos (Leave srl/Universal, 2011)


Alessandro Mannarino - SupersantosIl cantautore romano Alessandro Mannarino si lascia alle spalle dei concerti sold out all’ Auditorium Parco della Musica di Roma, finalista ai premi Tenco e Gaber (come album d’esordio con “Bar della Rabbia” del 2009) e porta con sé un bagaglio d’umiltà, di storie e di personaggi.


Mannarino, cantastorie navigato, prende Tom Waits, Capossela, Manu Chao, Kusturica e l’amico Bregovic prelevato in Francia e se li porta dietro strimpellando con la sua chitarra. Ci si può imbattere in frecciatine, più o meno nascoste, direzionate alla Chiesa (che sta di casa), potremmo salutare puttane, parlare con politici e deliziarci con una filastrocca su un merlo rosso. L’apocalisse è vicina (“L’ultimo giorno dell’umanità”) e l’amore è lontano, tanto “non me serve, fra le lenzuola, chi me consola” (“
Statte Zitta) e “i panni s’asciugano soli e sto freddo non viene da fori, io ce l’ho dentro”.


Quello che state, almeno spero, leggendo, parla appunto di quello che il nostro menestrello sente dentro di se, i suoi dubbi e le sue supposizioni. Vi sentirete sommersi dalle sue idee, dalle lingue (“L’era della gran publicitè” è un merge di lingue europee), dalle sue ondate di semplicità e dagli spunti sonori notevoli (difficile trovare un disco così pieno e non sentirsi nauseati). Pochissime volte capita di prendere subito un disco e di amarlo senza ritengo, perchè chi ha amato può capire bene che “Quando l’amore se ne va partono le rotelle , i letti so barelle” (da “Quando l’amore se ne va”).


Nostrano e senza fronzoli, ne avevamo bisogno anche per ballare un po’ da soli con tutti gli organi che abbiamo.


Tracklist:


01. Rumba Magica
02. Serenata Lacrimosa
03. Statte Zitta
04. Quando L’Amore Se Ne Va
05. L’Era Della Gran Publicitè
06. Serenata Silenziosa
07. Maddalena
08. Marylou
09. Merlo Rosso
10. L’Onorevole
11. L’Ultimo Giorno Dell’umanità

Sito Internet: www.alessandromannarino.it
MySpace: www.myspace.com/alessandromannarino

(Hank)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Alessandro Mannarino – Supersantos (Leave srl/Universal, 2011) su Velvetgoldzine.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: