Appaloosa – Savana

25/11/2009 § Lascia un commento

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin-top:0cm;
mso-para-margin-right:0cm;
mso-para-margin-bottom:10.0pt;
mso-para-margin-left:0cm;
line-height:115%;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:”Times New Roman”,”serif”;
mso-ascii-font-family:”Times New Roman”;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-hansi-font-family:”Times New Roman”;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;
mso-bidi-font-family:”Times New Roman”;
mso-bidi-theme-font:minor-bidi;
mso-fareast-language:EN-US;}

 

Appaloosa – Savana (Urtovox, 2009)

Appaloosa – SavanaLa Savana degli Appaloosa sarà un luogo ottimale per andarci in vacanza? Non ne ho la più pallida idea, ma di sicuro, con questo nuovo album, hanno cavalcato l’onda positiva iniziata con “Non posso stare senza di te” (Sempre prodotto da Urtovox nel 2005).

Si riesce a scovare diverse specie di generi e di sonorità, che hanno in comune il pulsare preciso e puntuale del basso (“Civilizzare” è un bell’esempio); “Bostongigi” è funky appesantito, “Chinatown Panda” è puro oriente importato e “Savana” sceglie l’animale techno che è in noi. Non possiamo non citare che Andrea Appino (Zen Circus) ha contribuito nel buon saluto finale in modo fantasioso.

Potenti e giocosi, poche voci ma tante idee: questi sono gli Appaloosa. Possono non piacere, come ogni cosa ovviamente, ma devo ammettere che ho apprezzato per intero il loro disco; finalmente non ci sono venti canzoni e una sola idea di fondo: quella di annoiare. Anzi.

Se si riesce a creare “bestie” del genere, ben venga la crescita di erba e arbusti pure a Milano.

Tracklist:

 

1.      Minimo

2.      Genny

3.      Bostongigi

4.      Mons Royal Rumble

5.      Chinatown Panda

6.      Savana

7.      Tg

8.      Civilizzare

9.      Glu’

 

Sito Internet: www.appaloosa-band.it

MySpace: www.myspace.com/appaloosaband

Casa Discografica: www.urtovox.it

 

 

(Hank)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Appaloosa – Savana su Velvetgoldzine.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: