Fasti in Libreria

28/09/2009 § Lascia un commento

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin-top:0cm;
mso-para-margin-right:0cm;
mso-para-margin-bottom:10.0pt;
mso-para-margin-left:0cm;
line-height:115%;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:”Times New Roman”,”serif”;
mso-ascii-font-family:”Times New Roman”;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;
mso-fareast-theme-font:minor-fareast;
mso-hansi-font-family:”Times New Roman”;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;
mso-bidi-font-family:”Times New Roman”;
mso-bidi-theme-font:minor-bidi;}

FASTI IN LIBRERIA…"TRA CANZONI e LETTURE"

Venerdì 2 ottobre 2009 un gruppo multinazionale e multiculturale di persone  percorrerà i sei continenti,  partendo il 2 ottobre 2009 (Giornata internazionale della Nonviolenza) da Wellington (Nuova Zelanda) e concludendo il suo viaggio il 2 gennaio 2010 ai piedi del monte Aconcagua, a Punta de Vacas (Argentina).
 Per la prima volta nella storia un evento di queste proporzioni si mette in moto per iniziativa della gente.
In tutto questo periodo, in centinaia di città si realizzeranno marce, festival, forum, conferenze per affermare:

o  il disarmo nucleare a livello mondiale,
o  il ritiro immediato delle truppe di invasione dai territori occupati,
o  la riduzione progressiva e proporzionale delle armi convenzionali,
o  la firma di trattati di non aggressione tra paesi, e
o la rinuncia dei governi a utilizzare le guerre come metodo di risoluzione dei conflitti.

VENERDI’ 2 OTTOBRE "reading per la marcia…live e racconti" con I FASTI che per l’occasione alterneranno canzoni a racconti + aperitivo-video e infoshop.

 

VENERDI’ 2 OTTOBRE 2009

I FASTI

Libreria LINEA 451
Via.Santa Giulia 40/a
Torino
ore 19.00

ingresso gratuito
 
I FASTI:Ad ottobre 2007(dopo la chiusura del progetto Seminole),hanno iniziato a sperimentare e comporre nella loro cantina.
Ad aprile 2008 hanno iniziato a suonare live.
Da quel momento I Fasti hanno ricominciato a macinare Km per la penisola con le loro composizioni crude "socialmente molto scomode".
Loro puntano dritti allo stomaco tra profondità e stupore e riff di basso e chitarra carichi,sporchi,vissuti.
I nostri 4 torinesi non fanno che sgobbare e produrre riuscendo in un progetto vissuto autonomamente fino all’osso,sostenendo il DIY senza troppi imbratti di cash e contaminazioni extra direttive…".Previsto per l’inverno 2010 il primo disco della band,un disco altamente scomodo e pericoloso.

www.myspace.com/ifasti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Fasti in Libreria su Velvetgoldzine.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: