Illàchime Quartet – I’m Normal, My heart Still Works (Fratto 9 Under The Sky/Lizard)

20/05/2009 § Lascia un commento

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin-top:0cm;
mso-para-margin-right:0cm;
mso-para-margin-bottom:10.0pt;
mso-para-margin-left:0cm;
line-height:115%;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:”Times New Roman”,”serif”;
mso-ascii-font-family:”Times New Roman”;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-hansi-font-family:”Times New Roman”;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;
mso-bidi-font-family:”Times New Roman”;
mso-bidi-theme-font:minor-bidi;
mso-fareast-language:EN-US;}

 

Illàchime Quartet – I’m Normal, My heart Still Works (Fratto 9 Under The Sky/Lizard, 2009)

Illàchime Quartet – I’m Normal, My heart Still Works Illàchime Quartet è un progetto strumentale, “aperto” a collaborazioni, di Fabrizio Elvetico, Gianluca Paladino e Agostino Mennella; “I’m Normal, My heart Still Works” è il secondo album e si avvale di aiuti notevoli da parte di Mark Stewart (Pop Group), Graham Lewis (Wire) e Rhys Chatham.

Questo gruppetto di persone riesce, come promesso, a coinvolgere e sedurre l’ascoltatore con una musica elettronica unita a strumenti classici, sample d’ogni sorta e registrazioni varie. “Terminal (Source)” è l’ingresso per l’esperienza sonora, Chatham inserisce la sua tromba sulla musica di un piano per portarci ad un soundscape jazzato. “Discentro” viene declamata e dedicata dalla voce dei Wire, l’elettronica è più presente e registrazioni vocali donano elio all’ambiente circostante.

Flying Home” è un crescendo cerebrale, da ascoltare ripetutamente, prima d’imbattersi in “Terminal (Destination)” dove le calme piatte del piano si scontrano con le variazioni dell’intero ensemble, come se ci fosse una rivoluzione musicata. La traccia fantasma, essendo nascosta, non ve la voglio svelare; andate ad acquistarlo, fate la stessa prova che il gruppo in continua evoluzione chiede a voi come ascoltatori.

Da lasciar scorrere, da riprendere e da rifletterci sopra.

Tracklist:

1.      Terminali (Source)

2.      Discentro

3.      Ballrooms (Vivify)

4.      Bottom Sea Engines

5.      Flying Home

6.      Terminali (Destination)

 

Sito Internet: www.illachime.net

MySpace: myspace.com/illachime

Fratto 9: www.fratto9.commyspace.com/fratto9underthesky

Lizard: www.lizardrecords.it

 

(Hank)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Illàchime Quartet – I’m Normal, My heart Still Works (Fratto 9 Under The Sky/Lizard) su Velvetgoldzine.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: