Devi – Get Free

25/02/2009 § Lascia un commento

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin-top:0cm;
mso-para-margin-right:0cm;
mso-para-margin-bottom:10.0pt;
mso-para-margin-left:0cm;
line-height:115%;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:”Times New Roman”,”serif”;
mso-ascii-font-family:”Times New Roman”;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-hansi-font-family:”Times New Roman”;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;
mso-bidi-font-family:”Times New Roman”;
mso-bidi-theme-font:minor-bidi;
mso-fareast-language:EN-US;}

 

Devi – Get Free (True Nature Records, 2009)

Devi - Get FreeI Devi sono un trio del New Jersey. Debra è la cantante/chitarrista sexy e (il booklet è stracolmo di sue foto), a quanto pare, anche mistica, John Hummel il batterista e Dan Grennes il “potente” bassista; “Get Free” è il loro debutto molto orecchiabile.

I musicisti suonano bene, anche grazie ad amici e produttori chiamati a dare man forte al sound, molto pulito ed in pieno stile americano. L’album parla del desiderio di amore, di Dio e delle cose folli che noi tutti cerchiamo di perseguire (sesso, droghe e relazioni sentimentali) nel tentativo di appagarlo; questo è quello che ci viene spiegato dalla cantante, forse mentre pratica lo yoga che tanto ama.

Power-pop e rock, questo in sostanza ci viene propinato per ben undici tracce con due cover: “Runaway” di Del Shannon e di “The Needle and the Damage Done” del buon vecchio Neil Young (un finale dilatato, nulla di sconvolgente). Classici ed orecchiabili quanto una Sheryl Crow su MTV (“Welcome to the Boneyard”), rock quanto gli assoli che possiamo sentire anche in modo impeccabile da molti altri gruppi, più o meno tirati (“Another Day e “When It Comes Down”). Vi aspettavate la ballata? Allora sarete accontentati da “All That I Need”.

Per il mercato potrebbe andare anche bene, non mi stupirei affatto, ma per quanto mi riguarda non ci siamo, per la prossima volta vorrei più sostanza e meno apparenza, grazie!

Tracklist:

1.      Another Day

2.      When It Comes Down

3.      Runaway

4.      Howl at the Moon

5.      C21H23NO3

6.      Demon in the Sack

7.      Welcome to the Boneyard

8.      Get Free

9.      All That I Need

10.  Love That Lasts

11.  The Needle and the Damage Done

 

Sito Internet: www.devi-rock.com

MySpace: www.myspace.com/devirock

 

(Hank)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Devi – Get Free su Velvetgoldzine.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: