La mutazione di Bill Callahan

17/05/2007 § Lascia un commento

Bill Callahan – Woke On A Whaleheart (Drag City, 2007)

 

Bill Callahan - Woke on a WhaleheartLa nebbia è stata spazzata via, condotta lontano da questo disco e dal suo vero protagonista. Un cambiamento che non è stato programmato o progettato da nessuna parte, ma di fattori scatenanti ce ne sono sicuramente.

 

Forse Bill Callahan ha trovato la felicità, per non dire altro, in Joanna Newsom? (sua attuale compagna) forse ha scoperto l’adolescenza in ritardo e, diventando più giocoso, ha voluto una copertina che raffigurasse tutto questo? (però, basta guardare all’interno del book che di foto deprimenti ci sono lo stesso), non si può sapere con assoluta certezza, nemmeno lui sa spiegare cosa faceva prima di trovare la sua donna: "…and it’s hard to explain what I was doing or thinking before you/ I guess I was a decent man all in all" ("From The Rivers To The Ocean", il testo è semplicemente favoloso)

 

Il fatto è che si dedicato ad alcune melodie, rare nel periodo Smog, e questo mi piace davvero. Quando si mette a suggerire da grande country man in "The Weel", e quando riprende sempre la stessa strada ammiccando a Johnny Cash in "A Man Needs a Woman or a Man to Be a Man", già riesce a rapirci; in "Sycamore" fa il verso a Lou Reed, poi gioca con melodie di solo piano o lievemente folk, per poi approdare nella "Notte" migliore con una ninnananna che non vi dovete lasciar sfuggire ("Night")

 

Quando finisce il disco non ci rimane che schiacciare di nuovo play, ma senza pensare a tutto quello che ci sta dietro; Bill Callahan è promosso a pieni voti e, devo ammetterlo, non me lo sarei aspettato.

 

 

Tracklist:

1. From The Rivers To The Ocean

2. Footprints

3. Diamond Dancer

4. Sycamore

5. The Wheel

6. Honeymoon Child

7. Day

8. Night

9. A Man Needs A Woman Or A Man To Be A Man

 

Produttori: Bill Callahan & Neil Michael Hagerty

 

Sito Internet: www.myspace.com/toomuchtolove

Casa Discografica: www.dragcity.com

 

 

(Hank)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo La mutazione di Bill Callahan su Velvetgoldzine.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: