Matt Elliott ed il fallimento

15/01/2007 § Lascia un commento

Matt Elliott – Failing Songs (Ici D’Ailleurs…,2007)

MATT ELLIOTT - Failing songsLa Third Eye Foundation, assieme all’uso dei laptop, è un ricordo lontano per Matt Elliott e lo ribadisce ulteriormente con questo nuovo capitolo, con le canzoni del fallimento.

 

Il consacramento folk è deciso oramai, proponendo il continuo perfetto (non ha cambiato moltissimo) di "Drinking Songs". L’Europa dell’est è davvero tanto vicina al cantautore ritrovato, tanto quanto la politica (forse un po’ estrema) nei testi di queste dodici tracce; ma forse il tema del petrolio, del consumismo e dell’eliminazione delle multinazionali arriva dopo nella testa dell’ascoltatore.

 

Le chitarre, assieme ai violini ed alla voce di Matt Elliott, sono il centro di ogni brano, arrivano a stuzzicare sonorità spagnole ("The Failing Song" e "Broken Bones"); il resto è una danza oscura e balcanica ("Our Weight Oil"), un amore per i cori di Silver Mt. Zion ("Chains") ed il valzer ipnotico di "Gone". "Planting Seeds" conclude magnificamente l’insieme di queste caratteristiche con una sorta d’improvvisazione.

 

Sperando che il prossimo capitolo tenga testa, "Failing Song" ha l’unico ostacolo di essere secondo ad un capolavoro folk.

 

Sito Internet: www.myspace.com/mattelliottandthethirdeyewww.thirdeyefoundation.com

Casa Discografica: www.icidailleurs.com

 

(Hank)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Matt Elliott ed il fallimento su Velvetgoldzine.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: