Kill The Vultures alla seconda prova

29/10/2006 § Lascia un commento

Kill The Vultures – The Careless Flame (Locust/Wide, 2006)

 

Kill the Vultures - The Careless FlameQuesti ragazzi vanno davvero forte anche con la seconda prova in studio, spazzando l’hip hop con tutto quello che gli capita sotto tiro; l'(avant)hip hop gli sta stretto, e ce lo comunicano schiarendo la voce profonda/alcolica da wiskhy scadente (l’omaggio nell’ipnotica "Moonshine").

 

Il suono è molto sporco e legato al sound dei vinili, mentre le storie si aggirano intorno ai tormenti della Grande Mela; tutto questo è perfettamente scombussolato da loop di ogni genere: registrazioni di flauto del 1943 nelle canzoni SyrianFolk ("Dirty Hands"),campionamenti jazz frenetici ("The Spider’s Eyes") ed urbani ("Strangers in the Doorways"), impro-sassofoni di festival jazz del 1974 ("How Far Can A Dead Man Walk") e tante tante percussioni a stravolgere il mondo della vecchia scuola ("Birchwood").

 

Le canzoni più delicate staccano nei punti giusti, prima in modo febbrile ("Days Turn Into Nights") poi in modo malinconico ("Vermillion"). Immaginatevi i Public Enemy ed i Beasty Boys che chiamano Tom Waits per reclutare gli ultimi folkettari rimasti e ci siete quasi.

 

Ho quasi voglia che finiscano qui prima che si rovini tutto come al solito, ma come faccio a non dare fiducia a questi giovani ragazzuoli? Ditemelo voi.

 

Sito Internet: www.killthevultures.com

Casa Discografica: www.locustmusic.com

MP3: "Moonshine"

 

 

(Hank)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Kill The Vultures alla seconda prova su Velvetgoldzine.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: