Il Ritorno dei Red Krayola

14/04/2006 § Lascia un commento

The Red Krayola – Introduction (Drag City, 2006)

The Red Krayola - IntroductionMayo Thompson non crede nella fine dei Red Krayola, crede invece che un nuovo disco possa benissimo introdurli nel 2000 senza rappresentare un’entità sacra ed antica ma una nuova giovinezza.

 

Dopo un tour in giro per il mondo ed un bagno di folla ricevuto dai loro fans, decidono di rimettersi in studio di registrazione per ricreare l’energia e la magia dell’evento; Thompson ritrova John McEntire alla batteria e l’accompagnamento di Stephen Prina e Tom Watson (chitarre, piano, organo, ukulele e quant’altro).

 

Un viaggio in un mondo dal sole rosso, tra ballate oscure ("Breakout") ed atmosfere tarde ("Elegy"); tra le vene cantautorali di Mayo ("Note to Selves") e brani strumentali ("L.G.F.").La psichedelia è appena accennata ("It Will Be – Delivered") mentre si accende il blues stonato di "A Tale of Two…" ed il punk schizzoide alla Husker Du di "Psy Ops".

 

"Bling Bling" è una ninna nanna per noi bambini, con le stelle dentro la testa, che chiude un disco senza troppe pretese, senza abbondare in psichedelia ma con l’obiettivo raggiunto in pieno: gran bel lavoro, gran bel disco.

 

Casa Discografica: www.dragcity.com

 

 

(Hank)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Il Ritorno dei Red Krayola su Velvetgoldzine.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: