Rosso Fluido

19/02/2006 § Lascia un commento

Rosso Fluido – Con la bellezza barcollante al tuo fianco (Autoprodotto,2005)

 

Rosso Fluido - Con la bellezza barcollante al tuo fiancoAttivi dal 1999 in quel di monza (come i Kech), tornano oggi con un nuovo album ricco di colori, quadri e riferimenti artistici/letterali.

 

Un percorso intellettuale, tra chitarre elettriche, batteria e basso: troviamo subito (escluso l’intro noise iniziale) un brano tratto dai "Canti Orifici" di Dino Campana ("Viola") sospeso su d’un tappeto di tastiere e piano; memorie dell’eccidio di Massa Lombarda (la parlata noise di "Ricordate che questo è stato"); poesie e quadri (riprodotti come sfondo alle liriche) inserite come bonus.

 

Oltre a questi riferimenti, ce ne sono altri legati (ovviamente) alla musica: il rifacimento di "All Tomorrow’s Parties" di Lou Reed ("Ai parti di domani" dedicata a Nico) e l’evidente stima di gruppi come The Doors, Joy Division e Marlene Kuntz. Devo però ammettere che il cantato e le liriche (a volte troppo scontate e facili) conferiscono un peso negativo sulle spalle di questi ragazzi.

 

Un album ben curato, ottimamente autoprodotto (sia nella registrazione che per il libretto) ma che vorrebbe di più; invece di barcollare, la bellezza, dovrebbe starti addosso e splendere di luce propria.

 

(Per richiedere il Cd, inviare una mail di richiesta al contatto sotto indicato)

 

Contatti: betelgeus@tiscali.it

 

 

(Hank)

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Rosso Fluido su Velvetgoldzine.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: